Matera Capitale

Il quotidiano

giovedì 18 aprile 2019

Il mio 7° Manoscritto


Castelli e Fortezze della provincia Materana
Storie e Leggende


Il Libro

INCIPIT

Normalmente, come è giusto che sia, Castelli e Fortezze, nella loro bellezza e maestosità, raccontano le loro origini e la loro Storia Antica , ma quello che non viene molto spesso raccontato agli appassionati, sono le leggende che ognuno di loro ha nel suo interno Storico, aneddoti avventuristici, a tratti arcani ed incredibili, fatti di una realtà incredibilmente evanescente che rievoca abitudini ed usi di un tempo remoto, che sembra a volte confondersi con la realtà dei giorni nostri, tutto molto suggestivo ed intrigante.
Le leggende raccontate in questo testo sono frutto di una ricerca “Certosina”, cercate e documentate durante una ricerca di Storia Antica  sui Castelli Materani, la passione e la curiosità ha fatto il resto che spero appassioni e incuriosisca anche il lettore che vorrà leggere queste righe, posso garantire che personalmente, durante la stesura del teso, la suggestione ha preso il sopravvento sulla mia persona, trascinandomi, nottetempo, in aneddoti di leggende talmente appassionanti e suggestive, da farmi vivere, naturalmente nei miei sogni notturni, sensazioni ed emozioni, trascinandomi nei vari ambienti Medioevali con un trasporto quasi voluto, desiderato, cercato spasmoticamente, nella speranza di immedesimazione e partecipazione di un tempo forse già vissuto inconsapevolmente. 

Contenuto

Questo libro raccoglie la Storia dei Castelli e delle Fortezze della Provincia Materana, una Storia fatta di Arte, Architettura Antica, e dei loro abitanti, ma quello che stupirà il lettore sono le leggende a loro legati, aneddoti curiosi di vita Medioevale a tratti fiabeschi, descrizioni di vita vissuta dell'epoca, probabili leggende che hanno segnato e originato abitudini e folclore di intere comunità, alcune hanno scritto anche la Storia Antica di una Regione umile, ma che in quell'epoca ospitava Re e Regine... la Lucania o Basilicata, che dir si voglia. L’Autore, Enzo Scasciamacchia, ha voluto fare questa raccolta dopo una ricerca certosina di Storia Antica e Leggende sparse in archivi e testi bibliotecari, fonti inestimabili di notizie legate a vecchie origini ormai dimenticate, per questo riportate alla ribalta delle memorie ormai lontane e distratte da quello che è la nostra discendenza, ma soprattutto, da chi ha costruito per noi la Storia fino ai nostri giorni. Su questo testo ogni comunità potrà attingere a notizie riguardanti le proprie origini, e conoscere la propria leggenda per definire e ricordare le tradizioni che, anche se in minima parte, ancora oggi vengono tramandate da anziani, portatori di vecchie dicerie di Paese. Tutto è contenuto in questo testo di sole 132 pagine, illustrato e documentato da immagini descrittive ed originali, in modo tale da dare al lettore la sensazione di vivere storie quasi reali e introdurlo in ambienti sconosciuti per vivere il momento da protagonista nelle varie leggende descritte, l’Autore promette emozioni e curiosità, con aneddoti reali o leggendari che possono avere spiegazioni soltanto da chi vive in queste comunità, del resto Lui non ha fatto altro che ricordarle con questo manoscritto, augurando una buona lettura a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento